La divinazione può prevedere il futuro?

Le arti divinatorie hanno migliaia di seguaci in tutto il mondo. La predizione è una di queste, e anche se non ci sono prove razionali, molti credono che sia un forte predittore del futuro. Quello che è certo è che le arti divinatorie sono state avvolte in un velo di mistero dall’antichità ai giorni nostri.

Definire le arti divinatorie

Ci sono molteplici arti divinatorie e alcuni ci credono profondamente, mentre altri sono più scettici. La definizione e le origini della divinazione non sono chiare e se consideriamo il significato etimologico del termine, troviamo l’origine latina del verbo « divinare » che significa predire, prevedere o profetizzare. Il radicale latino « divino » si riferisce all’idea di un’azione in connessione con una divinità. La divinazione è quindi la capacità di certi individui di indovinare un’azione, un evento, qualcosa che sta per accadere. C’è una correlazione tra gli dei, un evento e una persona, un oracolo, un rabdomante capace di interpretare i segni divini che l’uomo comune non è in grado di vedere.

La divinazione, un’arte antica come il mondo

Nel nostro tempo, ovviamente, non si parla più di rabdomante o oracolo, ma il termine « medium » è comunemente usato per evocare l’antico rabdomante. La definizione e le origini della divinazione rimangono le stesse. Di solito, quando parliamo di medium, pensiamo alla missione di intermediario tra le forze dell’aldilà e gli umani che non detengono questi poteri divinatori. Altre volte, le forze della natura, elementi come l’aria, il fuoco, l’acqua o supporti di cemento come pietre e animali sono stati utilizzati per interpretare e prevedere il futuro.

Varie tecniche, più o meno conosciute

Fin dai tempi più antichi, l’umanità ha usato varie tecniche per prevedere il futuro. L’origine della divinazione varia a seconda delle civiltà, ma alcune pratiche divinatorie sono ancora oggi utilizzate, mentre altre sono scomparse. Non è possibile elencarli tutti in poche righe, ma un esempio è la bibliomanzia, che consiste nel prevedere il futuro interpretando un testo scelto a caso da un libro. Cartomanzia ha molti seguaci e usa le mappe per prevedere il futuro. La numerologia si basa sullo studio dei numeri, come la data di nascita di una persona, per prevedere il futuro.

Che cos’è un augurio nella divinazione?
Cos’è l’Achilleomania?